SLS 3° Tappa  7/9/17 by Lorenzo Tassone. 

 

 

 

 

Ciao a tutti amici del wooded team! Dopo molto tempo riprendo in mano le figurine non in versione digitale, per partecipare alla terza tappa di questa edizione estate/autunno della SLS lega infrasettimanale Senigalliese, frequentata da un discreto numero di giocatori, anche molto molto validi, come il World Champion Andrea Mengucci ed “il sensei” Daniele Terra, ma potrei citarne anche altri!

Decido di provare finalmente, dopo più di un mese e mezzo di test su cockatrice, il mio nuovo amore: Grixis Control.

Ovviamente, per chi mi conosce, essendo un fun del deckbuilder non porto la classica lista con i piromanti (carta che per altro odio, visto il connesso uso con la carta antiskill [gitaxian probe, p.s. carta da ban!] e porto una lista molto più controllosa, con una serie di carte che hanno il loro impatto sul gioco anche senza dover per forza incastrarsi con altre carte.

Il core del mazzo è basato sulla potenza nel meta attuale, ma in generale oserei dire, di due carte: Snapcaster Mage(4) + Kolaghan's Command(3). 

E poi, poi c’è il tocco di poesia, che non manca mai nei miei mazzi: Kess, Dissident Mage. La carta è legale da fine agosto, ma io la sto testando dal suo spoiler, quindi è più di un mese che è nel mazzo. Non posso dire che la carta sia “totalmente” broken, poiché spesso viene sidata out, ma in tutti i mu in cui ha il suo perché, e la si casta, quel game viene puntualmente vinto, e tanto mi basta <3.

Questa la lista:

 

// 60 Mazzo

 

// 10 Creature

 

// 60 Mazzo

// 9 Creature

4 Snapcaster Mage

2 Baleful Strix

1 Gurmag Angler

1 True-Name Nemesis

1 Kess, Dissident Mage

 

// 18 Instant

4 Brainstorm

4 Force of Will

3 Lightning Bolt

2 Counterspell

3 Kolaghan's Command

2 Fatal Push

 

// 21 Land

1 Swamp

2 Island

1 Badlands

3 Volcanic Island

3 Underground Sea

4 Scalding Tarn

4 Polluted Delta

1 Bloodstained Mire

1 Creeping Tar Pit

1 Misty Rainforest

 

// 2 Planeswalker

2 Jace, the Mind Sculptor

 

// 10 Sorcery

2 Thoughtseize

3 Inquisition of Kozilek

1 Toxic Deluge

1 Pyroclasm

3 Ponder

 

 

// 15 Sideboard

// 1 Artifact

SB: 1 Engineered Explosives

 

// 2 Enchantment

SB: 2 Blood Moon

 

// 9 Instant

SB: 3 Pyroblast

SB: 3 Surgical Extraction

SB: 2 Diabolic Edict

SB: 1 Flusterstorm

 

// 2 Planeswalker

SB: 1 Liliana of the Veil

SB: 1 Liliana, the Last Hope

 

// 1 Sorcery

SB: 1 Dreadbore

 

 

Siamo in 16 al via, si contende per la top4.

 

A questo link trovarete il report ufficiale della tappa, come sempre affidato alla sapiente scrittura di Federico Fabbrini:

https://www.facebook.com/senigallialegacyseason/posts/1280220545422938

 

Turno 1 vs Tommaso Turchi aka “Lo Spadaccino” MONO ROSSO STOMPY “Lunare 13”

 

Avversario sempre ostico, ottimo giocatore di D&T ed Elfi, questa volta si presenta con Monorosso Stalin. G1 vince il dado parte forte con Magus di primo svuotandosi pesantemente la mano, ma ho force. Turno mio scarto, levo unica minaccia, ed a turno 4 calo Jace, gg.

 

G2 Parte molto lento con terra passo fino a turno 3 dove prova luna, che faccio risolvere fetchando per le mie basiche e arriverà Jace a turno 4 condito da counter e nemesi, gg.

1 - 0 - 0

 

 

Turno 2 vs Federico Bufacchi BW POX

 

G1 In questa partita perdo ancora il dado, ma ho una bella mano con una kozilek ed un seize. Resisto ad un paio di scarti che colpiscono anche uno dei miei scarti. Appena scavo coi cantrip trovo Jace ed il piano sarà lineare: castarlo, proteggerlo, chiudere e così sarà.

 

G2 Non ho una brutta mano anche qui, ma la sua risulta più esplosiva e grazie anche ad un rito oscuro a turno due riesce ad incastrare scarto+liliana of the veil che  col più uno manda lingering al cimitero. Non troverò surgical in tempo e moriremo sotto il vantaggio.

 

G3 Qui parto bene e verso il turno 3/4 sono notevolmente in vantaggio, turno 5 Jace, ma poi un suo topdeck di Smallpox riesce ad annullare almeno parzialmente il mio vantaggio, comunque non sarà sufficiente grazie anche ad un counterspell su Vindicate. 

2 - 0 - 0

 

 

Turno 3 vs Alessandro Stanizzi MERFOLKS

Gioca il mazzo che tanto ho amato e giocato anni fa, e che ho portato più recentemente alle Deck Tutor Series di Milano a Marzo.

 

G1 Vinco finalmente il dado, ma lui ha una mano davvero nuts, mentre io non trovo scarti, ma solo cantrip into cantrips e decedo molto rapidamente senza trovare contromisure alla sua doppia nemesi.

 

G2 Questo game mi farà tiltare nel vero senso della parola :D

Ho una mano piena di risposte editto diabolico, toxic Deluge, 2 strix e 2 snappi. Lo faccio sfogare un po’, risolvo una fiala con un kolaghan che fa 2x1 e sn intorno agli 8 punti vita. A questo punto il mio oppo, 0 creature 2 carte in mano, e 4 lande con una mutavault. Io gioco una strix, pesco e passo. Lui pesca gioca caverna che chiama Cefalide e mi casta LLAWAN IMPERATRICE CEFALIDE LOL, buonce per la mia strix, morirò con due strigi e due snappi in mano, viste le inutili pescate successive ed un calice del nulla topdeckkato nel frattempo. gg

2 - 0 - 1

 

 

Turno 4 vs Nicola Cecilioni UWR STONEBLADE

Sempre belle partite vs Ceci giocatore molto fantasioso ed amante delle belle carte! Gioca una lista bulinata insieme al Sensei Terra, che monta la combo spada-totteriae qualche Jace.

 

G1 Molto lungo, ci studiamo per tanti turni, essendo anche Ceci un giocatore molto attendista, ad un certo punto trovo le protezioni necessarie a cantare Jace, ed il buon Ceci, perdendo la counterwar verrà sopraffatto dal suo vantaggio successivo.

 

G2 Anche qui si parte con una fase di studio, poi vedendo il primo scartino, esploro la mano avversaria, ed avendo anche spancaster decido di cambiare strategia ed iniziare ad accelerare, provo a turno 3 a fare snap per kozilek, conoscendo pyroblast e spell pierce, ed avendo in mano Lialiana Last Hope e Nemesi. La mia volontà era o attirare la pyro o scartare o indurre all’utilizzo di pierce. Snap risolve, pierce su kozilek, turno successivo calerò Last Hope. Un turno dopo Nemesi, inizierò la race. Liliana arriverà a 7 e a nulla servirà un Verdetto Supremo, l’emblema e gli zombies lo porteranno nell’ade.

 

 

Turno 5 vs Riccardo Rinaldi FAKE MIRACLE

Giocatore molto valido, storicamente legato in legacy all’archetipo Miracle Uwr. Dai miei test precedenti il mu mi è piuttosto favorevole.

 

G1 Partita parecchio lunga. Apro mano con la mono creeping tarpit, snapcaster, kolaghan e bolt, inizio così a meditare di utilizzare un piano che possa puntare ad accorciare i punti vita, per poi finirlo con i botti o attacchi di tarpit. Rina Ryna riuscirà a pescare una quantità enorme di carte, ma complici scarti/counter e botti, nessuna sua minaccia riuscirà a tenere contatto con il terreno a lungo. Alla fine nonostante la sua superiorità di carte in mano, riuscirò a portarlo a 5 punti vita e finirlo con un riciclo di kolagan che fa danno + back snap, into bolt.

 

G2 Questo game sarà invece molto più rapido grazie all’entrata di Liliana ed una serie di snapcaster + strigi e vantaggi successivi. In generale si conferma assolutamente un Mu positivo.

 

Termina la svizzera e sono al terzo posto, si splittano i buoni per la top4 e ci si rivede al prossimo appuntamento della SLS!

 

Noi del Wooded Team continueremo a darvi report anche dei piccoli eventi per far si che si possa avere una panoramica chiara del meta “reale” Italiano

Wooded Team

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Grey Instagram Icon

Mtg Team

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now