Articolo Modern: Cosa mi sento oggi?

Salve a tutti belli amici del Legno!

Da giocatore ho sempre avuto uno spirito goliardico il quale mi ha spinto a provare tantissime liste strane e differenti. Ormai è un grande classico, ad ogni evento serale nella mia fumetteria di fiducia dove tutti mi conoscono, cerco sempre di portare qualcosa di nuovo che possa esprimere il mio spirito per quella serata, portando con sé le emozioni che mi attraversano o che voglio comunicare. In queste situazioni non è sempre facile capire il deck giusto da portare che dia una giusta traduzione del nostro umore al nostro stile di gioco. Spesso mi chiedo "Come mi sento oggi?", "Oggi mi sento come se mi fosse passato sopra un camion" oppure “...non voglio pensare a niente e bere una birra ad ogni pescata!” …magari è una cavolata, ma a me aiuta ad "inquadrarmi meglio" con risultati assurdi e divertenti. In questa serie di articoli vi parlerò delle liste dei miei tornei serali scelte in funzione al mio stato emotivi, mettendo all’interno i deck più stravaganti senza cadere in strategie banali e poco  competitive.

Ed ecco una serie di accoppiamenti tra il nostro umore e il deck più affine, per sentirci in totale sinergia con il gameplane del mazzo, rappresentandoci al meglio nella nostra serata MTG:

Lo scacchista – Unstrom

Per le sere in cui volete osare e vi sentite dei maghi della strategia e della tattica. Dove nulla può fermare i vostri piani progettati con almeno 5 turni di anticipo, Neanche Fabiano Caruana o Magnus Carlsen, due famosissimi scacchisti, non riuscirebbero a stare al vostro passo!!!

Bene se siete di questa idea dilettatevi con l’UnStrom di Pascal Wagner.

Partorito da una cena all you can eat a base di stormate, pile e strudel, questo giocatore è riuscito ad inventare un mazzo che adotta strategie tipiche di un StormDeck senza chiudere di Grapeshot o Empty the Warrens, bensì di Thoughtscore e Lightning Bolt!!

UnStorm

Spells

Lightning Bolt
4 Opt

Serum Visions
Sleight of Hand
Manamorphose
Visions of Beyond
Noxious Revival
Remand
Thought Scour
Cryptic Command

Other
Pyromancer Ascension

Lands

3 Island

3 Spirebluff Canal

4 Scalding Tarn

2 Steam Vents

2 Flooded Strand

1 Mountain

1 Sulfur Falls

1 Breeding Pool

1 Hallowed Fountain    

 

Sideboard

Wear / Tear
Rest for the Weary
Swan Song
Timely Reinforcements
Young Pyromancer
Pyroclasm

 

La combo si basa su tre carte (Manamorphose, Noxious Revival e Pyromancer Ascension) con cui bisogna soddisfare 2 condizioni:

  1. Avere una Pyromancer Ascension caricata con 2 segnalini

  2. Avere in mano e nel cimitero almeno una copia di Manamorphose e Noxious Revival

In totale, vi serviranno 2 copie di Manamorphose e 2 di Noxious Revival con Pyromancer Ascension pronta a copiare le spell giocate così da poter iniziare un loop infinito permettendoci di vincere la partita. Per arrivare a questa assurda situazione ci serviamo di diversi cantrip a basso costo e altre utilities, che trasformano il deck in un controllo e all’occorrenza fungono da chiusura: Lightning Bolt, Remand e Cryptic Command.

Miei carissimi aspiranti scacchisti del venerdì sera: avete capito il funzionamento della combo? So che siete dei super geni e non ho bisogno di dirvi nulla ma per i neofiti la rispiegherò brevemente

  1. Caricate la Pyromancer Ascension con 2 segnalini

  2. Manamorphose;

  3. lasciamo risolvere la copia di Manamorphose, facendo un mana U o R e uno G.

  4. prima che risolva l'originale di Manamorphose, usiamo il mana G per giocare Noxious Revival: la copia dovrà targettare la Noxious Revival al cimitero, l'originale dovrà targettare la Manamorphose al cimitero (ci rimane un U/R in pool);

  5. risolve la Manamorphose originale, fornendoci due mana ( U/R G) e facendoci pescare l'altra Manamorphose (U/R U/R G in pool);

  6. giochiamo la Manamorphose appena pescata, che viene copiata dall'incantesimo, e facciamo risolvere la copia, ripristinando il mana utilizzato per giocare l'originale e pescando la Noxious Revival (abbiamo sempre U/R U/R G  in pool);

  7. giochiamo Noxious Revival appena pescata bersagliando come prima; ( U/R U/R in pool)

  8. risolve Manamorphose, facendo pescare un'altra Manamorphose, e ottenendo altri due mana in pool ( U/R U/R U/R G in pool);

  9. Ripartire da punto 1.


Da tutto questo macchinoso marasma, guadagneremo semplicemente un mana in più di qualsiasi colore ad ogni ciclo. Ma di mana infinito non è mai morto nessuno, quindi l’ingegnosa chiusura di Wagner richiede un secondo passaggio in cui ripeteremo un nuovo ciclo al costo di 2 mana UG (che avremo preventivamente aggiunto alla nostra riserva di mana con la combo di Manamorphose Noxious Revival)  per giocare la combo Thought Scour + Noxious che farà macinare le prime 2 carte del mazzo avversario facendoci tornare allo stesso tempo le 2 carte in mano. Oltre alla chiusura “classica” abbiamo chiusure molto più complicate composte da Noxious Revival + Remand + Lightning Bolt.

Il mazzo, rinunciando a uno combo più chiara, ottiene una combo più flessibile e un ottimo piano control con Cryptic Command Lightning Bolt e Remand consentendoti di giocartela anche con i brutti match up.

 

 

“Birra, pesco” - Blue steel

Oggi non è serata per grandi fronzoli, ho lavorato tutto il giorno e voglio solo pensare a divertirmi. Pago una birra, la poggio sul tavolo ed incomincio a giocare. Lancio ogni singola carta come fosse un asso da briscola e bevo un sorso di birra andando dritto fino all’ultimo turno. Il mazzo che serve stasera dev’esser incisivo e sfogare la mia voglia di MTG. Cosa mi serve? È semplice!

 

Blue Steel

Creatures

Judge's Familiar
The Immortal Sun
Wurmcoil Engine
Siren Stormtamer
Myr Superion
Chief Engineer
Etherium Sculptor
Grand Architect
Lodestone Golem
Mausoleum Wanderer
Walking Ballista

Other

Throne of the God-Pharaoh
Smuggler's Copter

Lands

Academy Ruins
Oboro, Palace in the Clouds
Blinkmoth Nexus
16 Island

Sideboard

Dismember 
Pithing Needle 
Basilisk Collar 
Trinket Mage 
Relic of Progenitus 
Grafdigger's Cage 
Thorn of Amethyst 
Spellskite 
Hangarback Walker 
Wurmcoil Engine 
Mindlock Orb 

             

Blue steel è un mazzo molto lineare, ma dalle giocate ben ragionate e prospettiche.  Si punta a scendere  velocemente ciccioni o carte sbagliate con costi mani ribassati o facilitati dal trio Vedalken più figo di sempre: Chief Engineer, Etherium Sculptor e Grand Architect.

 Il tutto protetto da piccoli Hatebears volanti:  Mausoleum Wanderer Siren Stormtamer Judge's Familiar. Le carte “asso da briscola” in questione sono: The Immortal Sun, Wurmcoil EngineMyr Superion, Lodestone Golem, Walking Ballista e Smuggler's Copter .

Per chiudere questa serata senza fronzoli aggiungiamo al deck Throne of the God-Pharaoh il quale, per esperienza, ci porta velocemente a chiudere le partite anche semplicemente tappando le creature per scendere le vostre bombe.

E tu come ti senti oggi?

Wooded Team

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Grey Instagram Icon

Mtg Team

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now